wp_20170620_14_25_04_pro_1024x1024_n81evwk 300x250

Saldatura ultrasuoni per filtri

Saldatura a ultrasuoni per filtri: nel campo degli ultrasuoni, per filtrazione si intende il trattamento di materiali per la realizzazione di oggetti filtranti aria, liquidi e polveri.

 

Uno dei settori in cui gli ultrasuoni sono maggiormente usati è quello della saldatura dei tessuti filtranti a base di poliammide tramati finemente e con gradi di filtrazione a livello micrometrico, normalmente utilizzati in campo biomedicale.

 

Ultrasuoni nel campo della filtrazione

 

Normalmente, l’ applicazione avviene sui filtri plissettati, che nella maggioranza dei casi utilizza materiali termoplastici come il polipropilene o con trattamenti senza la presenza di siliconi, per la saldatura di tubolari filtranti di varie dimensioni, a seconda dell’ utilizzo.

 

Le dimensioni dei filtri determinano la scelta delle frequenze dei sonotrodi da utilizzare sui componenti a ultrasuoni.

 

Sonic Italia propone sistemi di saldatura automatici, semi-automatici o manuali per l’ assemblaggio di filtri.
I sistemi possono essere rotanti (tavole rotanti elettriche) o lineari (utilizzando motori brushless) a controllo elettronico.

 

I componenti a ultrasuoni proposti da Sonic Italia possono essere utilizzati in camera bianca con o senza insonorizzazione.

 

Vantaggi degli ultrasuoni nella filtrazione

 

Applicare gli ultrasuoni nella filtrazione vuol dire ottenere ripetibilità, qualità e tenuta.
Questi sono tutti fattori costanti durante il processo di saldatura ad ultrasuoni.

 

Inoltre, nel processo di saldatura a battuta, i tempi di lavorazione estremamente brevi non sottopongono i materiali ad eccessivi stress dovuti alla plastificazione delle zone saldate.

 

La saldatura in continuo, invece, permette di ottenere una saldatura omogenea e lineare lungo tutta la tratta, mentre le velocità di lavorazione sono legate allo spessore del tessuto ed alla superficie di saldatura.

 

Il consumo energetico è estremamente contenuto in entrambi i processi di saldatura.

 

Applicazioni ad ultrasuoni nella filtrazione

 

La tecnologia ad ultrasuoni è utilizzata per:

 

  • Saldatura filtri plissettati mono/multiplayer;
  • Saldatura filtri a sacca;
  • Saldatura anello plastico sul filtro tubolare;
  • Saldatura filtri olio –aria;
  • Taglio e saldatura tessuti filtranti;
  • Saldatura filtri tubolari;
  • Saldatura della protezione esterna in plastica dei filtri olio.

Saldatura ad ultrasuoni di filtri plissettati

Sistema automatico per la saldatura di filtri plissettati.

Saldatura ad ultrasuoni di filtri plissettati

Sistema semiautomatico ad ultrasuoni per saldatura di filtri plissettati multistrato.
Utilizzando questo sistema, è possibile saldare filtri di diverso spessore e lunghezza.
Grazie alla saldatura a punti manuale, gli strati dei filtri sono fissati insieme. Quindi, in base alla dimensione della piega, è possibile regolare il sistema e realizzare la sigillatura in continuo.

Saldatura ad ultrasuoni del feltro su filtri olio

Questo sistema di saldatura ad ultrasuoni è stato studiato e costruito per le aziende che necessitano di saldare il feltro su ambo i lati del filtro dell’olio. Sonic costruisce soluzioni di saldatura ad ultrasuoni su misura per le necessità del cliente.

Sistema di saldatura ad ultrasuoni filtri a tasca

Sonic Italia fornisce sistemi di saldatura ad ultrasuoni da integrare all’interno di specifiche automazioni. In questo caso saldiamo ad ultrasuoni una struttura in plastica dei filtri a tasca.

Bonding ad ultrasuoni di tessuti sintetici

La tecnologia ad ultrasuoni permette di saldare insieme più strati di tessuti sintetici, come il tessuto-non-tessuto. Il bonding ad ultrasuoni è sviluppato su larghezze da 250 mm a 2000 mm. Utilizzando uno o più sistemi ad ultrasuoni nella parte superiore di un cilindro in acciaio temprato in movimento, con un pattern costumizzabile, gli strati di tessuto sintetico passano in mezzo tra sonotrodo e cilindro e si fondono insieme.

Bonding ad ultrasuoni di tessuti sintetici

La tecnologia ad ultrasuoni permette di saldare insieme più strati di tessuti sintetici, come il tessuto-non-tessuto. Il bonding ad ultrasuoni è sviluppato su larghezze da 250 mm a 2000 mm. Utilizzando uno o più sistemi ad ultrasuoni nella parte superiore di un cilindro in acciaio temprato in movimento, con un pattern costumizzabile, gli strati di tessuto sintetico passano in mezzo tra sonotrodo e cilindro e si fondono insieme.

Form Download





Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi